Via Cento 240 - San Matteo della Decima - 40010 (BO)

Mail: info@marefosca.it - Cell. 335 65.64.66.4

Rivista Marefosca n.102 – Settembre 2016



SOMMARIO •
In copertina: Il viale di Villa Fontana d’autunno (Foto di Floriano Govoni)
Toffanetti Vittorio – La “Contrada Liveratico” (Sesta parte. Secoli XVI-XVII)……………………… pag. 5
Capponcelli Daniela – Il volontariato fa bene a chi lo riceve e a chi lo fa…………………………………“ 11
Morisi Andrea – Addio al viale di villa Fontana…………………………………………………………………….“ 13
Govoni Floriano – Villa Fontana: il fatto e l’antefatto…………………………………………………………….“ 19
Tommasini Irene/Veronesi Federica – La biblioteca “Pettazzoni” nel 2015……………………………..“ 23
AA.VV – Settant’anni come la Repubblica……………………………………………………………………………..“ 25
Trinchera Simona -Festa della pace 2016……………………………………………………………………………..“ 27
AA.VV – Un libro per amico…………………………………………………………………………………………………“ 31
Leonardi Graziano – Nustalgî dal mî dialětt…………………………………………………………………………..“ 33
Scagliarini Ezio- Glossario ed espressioni……………………………………………………………………………..“ 35
Govoni Floriano – Ettore Manganelli Classe 1892………………………………………………………………….“ 39
AA.VV – Festa dei bambini e della famiglia……………………………………………………………………………“ 43
Govoni Floriano – Il carnevale notturno e i… Miniuns…………………………………………………………….“ 47
Poluzzi Fabio – Vincitrice assoluta………………………………………………………………………………………..“ 51
Govoni Floriano – Accade a Decima Marzo-Giugno 2016………………………………………………………“ 52
Redazione – Un buon auspicio………………………………………………………………………………………………“ 61
Govoni Floriano – Salva bellezze………………………………………………………………………………………….“ 62
Per visualizzare il numero 102 in formato .pdf • clicca qui »

“… L’ultima a sorgere, per ordine di tempo, delle nostre chiese parrocchiali di campagna è stata quella
di San Matteo della Decima, detta per questo la Chiesa Nuova; essa fu eretta sul finire del 1500 … e fu
costrutta su quel vasto territorio denominato Marefosca, accennante anche questo nome alle sue condizioni
di terreno invaso dalle acque, che era di diretto dominio dei Vescovi di Bologna, condotto in enfiteusi
dagli Uomini di S. Giovanni in Persiceto e che dagli estimi del 1315 ci viene descritto come boschivo e
paludoso e che, propter magnam aquarum inundationem, non si potè misurare”.
Giovanni Forni, Persiceto e San Giovanni in Persiceto, Bologna, 1921, pag. 13

richiedi informazioni

compila il form sottostante per ricevere informazioni dal nostro incaricato

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY